TROPPI CROCIFISSI ALL’OSPEDALE, UN TURCO AGGREDISCE UN’INFERMIERA PER PROTESTA

“Sei una cagna fascista”

Un turco di 34 anni si è presentato in ospedale a causa di un “influenza gastro-intestinale.” Improvvisamente si è rifiutato di essere trattato, perché c’erano troppi crocifissi sul muro.

A causa delle croci, l’uomo ha iniziato ad insultare l’infermiera, chiamandola cagna, fascista, e altro. Poi l’uomo, secondo il rapporto della polizia, ha iniziato a diventare anche fisicamente aggressivo colpendo l’infermiera e danneggiando i locali. L’ospedale ha chiamato la polizia. Gli agenti hanno bloccato l’uomo di fronte l’ospedale.

L’uomo non ha potuto presentare alcun documento di identità. In una controllo si è scoperto che l’uomo era disoccupato per un lungo periodo e aveva perso il suo passaporto turco.

E’ all’ospdale St. Josef, nella città tedesca di Schweinfurt.

 

http://voxnews.info/2014/05/23/troppi-crocifissi-in-ospedale-turco-aggredisce-infermiera/